mercoledì 19 luglio 2017

Dani Alves, nozze total white con Joana Sanz

Se sul lavoro il calciatore Dani Alves ha avuto nell’ultimo periodo qualche alto e basso, tra i presunti screzi con gli ormai ex compagni juventini e la cessione al Psg, nella vita privata va tutto alla grande.
Il brasiliano ha infatti sposato la modella Joana Sanz in una cerimonia intima e segreta a Ibiza, davanti a pochissimi invitati.


A qualche giorno dall’evento ecco che iniziano a comparire sui social le prime, bellissime immagini. La cerimonia si è svolta in un anfiteatro costruito con tronchi tra le rocce, con una vista mozzafiato sulle acque dell’isola spagnola, tra gli invitati in abiti casual con dei delicati ombrelli in carta di riso a ripararsi dal sole. Il dress code? Total white. Se per la sposa il bianco è praticamente d’obbligo, anche Dani Alves ha optato per un completo in nuance realizzato su misura da Dsquared2. Stessa tonalità anche per gli accessori, dalla cravatta alle scarpe.
Joana Sanz era invece una visione nel suo abito di Zuhair Murad con corpetto a maniche lunghe in pizzo, gonna ampia e velo lavorato. Sorridenti, bellissimi e innamorati i due incarnano i sogni di perfezione di ogni coppia in aria di matrimonio.

martedì 18 luglio 2017

Irina Shayk, neomamma dal fisico perfetto

Non ha postato foto sue per tutta la gravidanza, ha voluto proteggere il suo pancione e la bambina che portava in grembo ma ora Irina Shayk è tornata più sexy che mai. Mamma da quattro mesi di Lea de Seine, avuta dal compagno Bradley Cooper, la top model russa ha velocemente ritrovato le forme perfette e le mostra soddisfatte.


In vacanza con Bradley e un gruppo di amici a Tahiti, Irina Shayk non ha perso occasione per pubblicare scorci della loro fuga al mare da sogno, tra gite in barca, sabbia bianca e squaletti. Ma è un altro lo scatto che ha fatto il pieno di like e che la vede in un selfie allo specchio in intimo. Reggiseno e culotte bianchi in pizzo fasciano le curve, svelando gli addominali piattissimi e le gambe toniche. “L’estate con Intimissimi“, scrive lei su Instagram. Bentornata Irina!

domenica 15 gennaio 2017

Capelli: Punk, Emo, Hibrid. Scopriamo le 3 tendenze!

La moda impone stravaganze e tendenze che, tra corsi e ricorsi, si ripresentano in auge tra una generazione e l’altra. Nel variegato mondo delle mode e delle tendenze l’″hair styling″ sembra essere il più coinvolto ed influenzato da tale andamento. Dopo diversi anni ritorna di modo la cresta punk, precisamente la ″punk hair″.
Non mancano bizzarri e stravaganti tentativi di fusione stilistica tra ″punk hair″ ed ″emo hair″. Dedichiamo i prossimi paragrafi alla descrizione delle nuove tendenze che si stanno ideando nelle fucine ″hair styling″ tra forbici, pettini e colori brillanti .

Ritorna il ″punk hair″. Un grande ritorno del ″punk hair″ soprattutto nelle grandi metropoli del nord Europa. La Germania ha detenuto, in passato, il primato dello stile punk ed anche in questo momento storico sembra conservarlo gelosamente. Il ″punk hair″, comunque, ritorna rinnovato nei colori e nelle decorazioni stilistiche. Difatti la rasatura netta, ai lati della cresta, è stata sostituita da rasature artistiche che creano acconciature uniche nel genere. Anche i colori della cresta sono stati rimodellati alle nuove esigenze con ″meches″ e variazioni di tonalità.

″Emo hair″ tiene il passo dei tempi. L’acconciatura emo tiene il passo e non desiste. Le pettinature austere sono state sostituite da colorazioni brillanti. Tuttavia la diffusione di questa moda è concentrata principalmente in Nord America.

″Hibrid Hair″ la nuova frontiera ″hair styling″. La nuova frontiera ″hair styling″ è costituita da tentativi di fusione tra ″punk hair″ e ″emo hair″. Questa nuova tendenza la battezziamo ″Hibrid Hair″. Nonostante le notevoli divergenze tra i due stili non mancano esempi di realizzazione di acconciature che non trovano una giusta collocazione stilistica e sembrano conquistare le nuove tendenze. Le principali caratteristiche delle nuove acconciature si sostanzia in un addolcimento della cresta in termini di lunghezza abbinata a ciocche di capelli aderenti alla fronte, mentre la rasatura laterale è realizzata con tagli lineari e scalati al collo. I colori utilizzati sono principalmente ″meches″ argentate.

mercoledì 26 ottobre 2016

I brufoli? Elisir di giovinezza chi li ha, invecchia più tardi


Brufoli o acne giovanile: si tratta di uno dei principali disturbi che ci si trova ad affrontare sin da giovani. Per qualcuno l’incontro-scontro con i brufoli durerà molto poco, per altri, invece, complice la presenza di numerosi altri fattori (come l’alimentazione, l’igiene, la conformazione della pelle) il fastidio potrà prolungarsi ben oltre la fase di maturazione e crescita. Attenzione, però, perchè alcuni ricercatori londinesi hanno individuato una possibilità di rivincita per tutte le persone che ne soffrono: essere perseguitati dall’acne da adolescenti renderà la pelle più giovane in età adulta.
E’ la questa la conclusione di uno studio condotto presso il King’s College di Londra e pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology. Secondo gli esperti i segni dell’invecchiamento, come ad esempio le rughe, compaiono molto più tardi nei soggetti che hanno avuto gravi problemi di brufoli.  
Sembra che i telomeri - piccole porzioni di Dna che si trovano alla fine di ogni cromosoma - siano in questi soggetti più lunghi del normale. E questo potrebbe essere questa la spiegazione scientifica alla base del minor invecchiamento della pelle.
Infatt i telomeri sono dei veri e propri orologi biologici: la loro lunghezza, infatti, si riduce progressivamente fino a quando non riescono più a svolgere la loro funzione protettiva, le cellule non possono più a riprodursi correttamente e muoiono. Parliamo, quindi, di morte cellulare programmata, o apoptosi, una sorta di suicidio cellulare che determina anche l’invecchiamento generale della pelle.  
Da questo punto di vista, quindi, i soggetti che soffrono di acne e che presentano una maggiore lunghezza dei telomeri potrebbero garantirsi, da adulti, una maggiore protezione della pelle nel naturale processo di invecchiamento. 

venerdì 14 ottobre 2016

Il make up per la prossima PE 2017? Very natural


Dopo gli show di New York, Londra, Milano e Parigi, ecco il make-up che ci aspetta per la P./E. 2017
Le presentazioni delle collezioni per la Primavera Estate 2017 sono terminate ed è tempo di bilanci. Il mega trend, per quello che concerne il make-up, descrive una voglia di primavera, di leggerezza, di colore e di un effetto impalpabile che si è visto in molte passerelle.
Scopare il dictat che ha imperato negli ultimi due anni, i visi scolpiti da miriadi di effetti di chiaro/scuri che forse toglievano molta naturalezza e freschezza al viso, soprattutto se parliamo di trucco per la vita di tutti i giorni.
Il filone seguito da molti make up artist internazionali è stato quello di riscoprire un look “very natural” senza rinunciare a essere curate e sexy. Sul podio volti effetto nude che ricordano, principalmente, una riscoperta del mood romantico.
Per le nuance degli occhi troviamo sguardi declinati in texture e colori caldi e polverosi oppure accesi da nuance vive che ostentano con malizia il gioco del colore come espressione di gioia di vita.
Anche per la prossima stagione calda le labbra giocheranno un ruolo decisivo nell’essere un’arma di seduzione senza eguali, via libera allora a sorprendenti e golosi effetti glossy e tonalità strong dall’appeal irresistibile!

I LOOK DA COPIARE CON L’ARRIVO DELLA BELLA STAGIONE. Se non volete sbagliare un colpo e amate i look impercettibili, ecco il maquillage realizzato da Peter Philips, direttore dell’immagine di Dior, creato per la sfilata che ha tenuto a battesimo Maria-Grazia Chiuri per la maison. Vi sentite creative e volete lanciarvi in qualcosa di più glam? Date un occhio, alle proposte dei top make up artist di Nars viste alle sfilate di New York e Londra, suggeriscono le principali linee guida per il trucco della prossima primavera estate 2017.

GLI SCATTI RUBATI NEI BACKSTAGE DEI LOOK TOP. Per tutte le beauty-addicted il trucco must da sfoggiare per la stagione calda è quello visto al défilé di Dior dove la luminosità e una femminilità naturale e cosmopolita, sono stati i tratti principali. Semplicemente incantevole!
Se amate le labbra accese da colori vivi e sensuali su un incarnato luminoso e pulito, la proposta vista nel backstage di Adeam, farà al caso vostro.
Un nude look ma in versione raffinato, indicato per tutti i giorni, quello creato per lo show di Christopher Kane.
Voglia di colore sugli occhi? Yes! Bellissimo e luminoso il trucco metal proposto da Rachel Comey.

martedì 11 ottobre 2016

Naso chiuso, le due mosse per liberarlo in 20 secondi: infila il mignolo in bocca, poi...

L'arrivo dell'autunno, quegli sbalzi di temperatura, le prime piogge e il primo freddo trascinano con sé un temibile nemico: il naso chiuso. Quel fastidioso senso di congestione si può combattere con una pentola d'acqua calda e un asciugamano, o con una semplicissima tecnica ancor più immediata.   
Parlando a Men’s Health Lisa DeStefano - professore associato presso la Michigan State University College of Osteopathic Medicine - ha spiegato come la nuova tecnica potrebbe essere la risposta ai problemi di congestione.
Usando il pollice e il dito, premere delicatamente la zona tra le sopracciglia per tre o quattro secondi, quindi premere la lingua contro il palato. Le due azioni devono essere effettuate alternativamente per 20 secondi, e dovrebbero consentire di respirare meglio con il naso.   
Se non si trae beneficio da questa tecnica, De Stefano suggerisce un secondo metodo (meno praticabile in pubblico). 
Bisogna inserire il mignolo destro nella parte posteriore sinistra della bocca, fino a raggiungere lo spazio dietro al molare, quindi si deve fare pressione sulla parte carnosa in corrispondenza di occhio e zigomo. 
Se si esegue questa operazione per 3 secondi, si stimola un gruppo di nervi collegati a viso e cavità nasale che aiuteranno a decongestionare i liquidi. Se si desidera massimizzare l'effetto, ripetere ogni poche ore.

giovedì 15 settembre 2016

Labbra al bacio con i 3 nuovi Phyto-lip twist di Sisley

Phyto-lip twist, le matite xxl di Sisley ritornano per una nuova stagione di colore!
L’abito zebrato continua a farsi notare e si presenta oggi in 3 nuovi colori: 2 versioni mat, 1 versione baume.

Amazing Mat. Oggi indispensabile, dal palcoscenico alla strada, il colore mat veste tutte le labbra.
L’effetto chic velluto è di rigore e Sisley è riuscita nella sfida di creare un concentrato di intensità e comfort grazie a una texture soin perfetta.
Con due nuovi phyto-lip twist di Sisley , il colore mat non è mai stato così piacevole da portare!

Un risultato mat intenso e luminoso. Eleganti e audaci, i nuovi phyto lin twist mat e la loro formula arricchita di pigmenti puri, donano un risultato vellutato e intenso.
Le labbra sono mat, la copertura e ideale, senza effetto ” poudré”.

Una texture particolarmente confortevole. Non è più necessario scegliere tra confort ed effetto mat! phyto-lip twist mat associano queste due peculiarità in una sola formula soin cremosa che lascia labbra morbide e delicate.

La presenza di fitosqualene dona elasticità e morbidezza per labbra protette; l’estratto di commiphora procura una sensazione di confort assoluto.
Più si applica e più le labbra saranno morbide, levigate e ridisegnate.
Il risultato mat effetto velluto è ottenuto grazie a un complesso di esteri brillanti e oli leggeri associati a cere filmogene.

La mina con taglio obliquo per un’applicazione sensoriale
I due nuovi colori mat di Sisley hanno una mina con taglio obliquo specialmente studiata per sposare la forma delle labbra e ridisegnare il contorno alla perfezione.
La texture fondente e scorrevole si applica in un solo gesto e non sbava.
La formula, arricchita di pigmenti puri, permette di ottenere, con un solo passaggio un effetto mat intenso per un colore dalla tenuta perfetta.

Kiss e tango. Due nuovi colori vibranti e imprescindibili kiss: un rosa fragola intenso e luminoso che dona brio al sorriso. un colore puro, senza riflessi, per una bocca seducente.
tango: un rosso intenso per labbra ” di fuoco “.
Da applicare sempre, in qualsiasi momento, charme e colore si associano in una danza fiammeggiante.

Cocooning balm. La formula soin dei phyto-lip twist si declina in una versione trasparente leggermente rosata che veste le labbra con un velo brillante e comfortevole.
Questo baume cocoon chiamato “balm” dona un effetto di estrema leggerezza e trasparenza.
levigante e fondente, lascia le labbra morbide e setose.