sabato 26 settembre 2015

Unghie ‘matt effetto fondotinta’ per le modelle di Les Copains


La sfilata di Les Copains a Milano si concentra sugli abiti e sui dettagli, dal make up alla manicure l’effetto è sensuale ma elegante e sofisticato al tempo stesso. Per le modelle un nail style che strizza l’occhio all’incarnato.
Ad ispirare la nuova collezione di Les Copains disegnata da Stefania Bandiera è una nouvelle Madame Butterfly, colta, viaggiatrice, dalla raffinata presenza, erede di un sapere di bellezza e arte, la moderna geisha immaginata dalla maison compone una femminilità forte, seduttiva e glamour.
La silhouette innesta nella più classica sartorialità Made in Italy un tocco sportswear, sapientemente associato a sofisticati spunti orientali. Sofisticato è anche il nail look proposto da Antonio Sacripante, nail stylist del fashion show.
Le unghie si fondono perfettamente con l’incarnato per un effetto fondotinta matt, il tutto a contrasto con i meravigliosi accessori gioiello. Farfalle e api in pietre dure e metallo si posano su spille e sulle calzature.

lunedì 21 settembre 2015

Lo smalto dall’effetto pelle di serpente? Un omaggio a Alexander McQueen


Alexander McQueen vedeva la moda come forma d’evasione, non una prigionia.
Lo stilista, il più provocante e visionario fashion designer contemporaneo, ha dimostrato che la passerella è in grado di essere un vero e proprio teatro delle meraviglie.
Oggi Estrosa rende omaggio al suo estro creativo, alla sua capacità di rompere gli schemi couture, con una nuova esclusiva nail art a lui dedicata.
Cinzia Bugli, onicotecnica del brand di prodotti di bellezza, utilizzando i nuovi color autolucidanti Estrosa in tonalità rosso, nero e bianco , in collaborazione con lo stylist Stefano Wolf Rossi, ha ricreato l’effetto pelle di serpente: una texture iperrealista, tema più volte sviluppato dallo stilista nelle sue creazioni.
Ideati per realizzare nail art dal forte impatto visivo, i colori autolucidanti Estrosa sono un prodotto di bellezza dalle alte prestazioni.
Questo gel colorato – proposto in versione 5ml nei tre colori rosso, nero e bianco – è  utilizzabile su Persistance, sullo smalto gel semipermanente e sul gel da ricostruzione per ottenere un effetto extra lucido senza necessitare di lucidante.

domenica 13 settembre 2015

Make up da Oscar: il rossetto per labbra degne di Sophia Loren


Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno annunciato pochi giorni fa sul loro profilo Instagram una collaborazione con Sophia Loren per la realizzazione del rossetto dell’anno dedicato alla diva: il rossetto Sophia Loren N. 1.
Sophia Loren, icona di bellezza senza tempo e amata per fascino e personalità prorompenti, ancora oggi ci rappresenta in tutto il mondo. Nel corso degli anni sono moltissimi gli stilisti che si sono ispirati a lei per le loro collezioni, cercando di portare sulle passerelle anche solo una piccola parte di quella femminilità tutta mediterranea.
Rosso ciliegia, questo il colore del già celebre lipstick, la cui nuance è assolutamente destinata a fare tendenza. Labbra, quelle di Sophia, che hanno fatto la storia, e che hanno incontrato gi attori del mondo più belli e bravi. E che oggi si tingono nuovamente di un colore assolutamente trendy.
Ma perché rosso ciliegia? È Sophia stessa a raccontarlo, in un aneddoto tirato fuori con passione e tenerezza dalla scatola dei suoi ricordi più intimi: il primo “rossetto” infatti (al cento per cento naturale) era proprio di quel colore. La casa di Pozzuoli sicuramente povera di cibo era invece ricca di gerani! E i cui petali, schiacciati sulle labbra, garantivano come risultato un make-up improvvisato ma a dir poco perfetto, per quella ragazzina ancora lontana dal successo e tanto magra da essere soprannominata “Stuzzicadenti”.
Proprio da quel ricordo, quindi, l’idea di accettare la proposta dei due celebri stilisti, e di prestarsi ad un’operazione commerciale di cui i tre si dicono orgogliosissimi. Già parte fondamentale del make-up  primavera estate 2015, anche per questo autunno quindi via libera alla tonalità cosiddetta “flamingo”, bellissima da portare con un incarnato naturale in pieno contrasto, ma anche con un volto illuminato dai postumi dorati dell’estate in uscita.
In entrambi i casi la resa è davvero stupenda, anzi, oseremmo dire da Oscar. 

Sorbetto allo spumante, arancia e fragoline


Ingredienti

1,5 dl di spumante dry, 
0,7 dl di succo fresco di arancia, 
1 albume, 
80 g di zucchero, 
1 cestino di fragoline di bosco, 
2 rametti di timo cedrino, 
brandy. 

Preparazione

Versa 1 dl di acqua,2 rametti di timo e lo zucchero in una casseruola, porta a bollore, togli dal fuoco quando lo zucchero si è sciolto completamente, fai raffreddare lo sciroppo e filtralo. Pulisci le fragoline, bagnale con poche gocce di liquore e 
conservale al fresco. 
Mescola il succo di arancia allo spumante e incorporali allo sciroppo di zucchero con l'albume montato a neve. Trasferisci il composto nella sorbettiera e procedi seguendo le indicazioni del fabbricante. Servi il sorbetto con le fragoline e guarnisci con arance e timo fresco.

Fragole farcite di gelato


Ingredienti

600 g di fragole o fragoline da frullare, 
16 fragole da farcire,
6 biscotti ÒDigestiveÓ, 
300 g di zucchero, 
1 limone 

Preparazione

Lava le fragole, fai asciugare quelle da farcire sulla carta da cucina, tagliale a metà, appoggiale su una teglia rivestita di carta da forno e mettile in freezer a gelare. 
Porta a ebollizione 2,5 dl di acqua con lo zucchero e, quando si è sciolto, unisci il succo di limone. Fai raffreddare. Togli il picciolo alle altre fragole, frullale, passale al setaccio, stempera la purea con lo sciroppo, versala nella gelatiera e azionala seguendo le istruzioni. Trita i biscotti, distribuiscine uno strato su un vassoio. Metti 1 cucchiaio di gelato fra 2 mezze fragole e appoggiale sui biscotti. Lavora velocemente per non far sciogliere il gelato e poni il vassoio nel freezer. Dopo 2 ore metti le fragole e servi.

Maiale agrodolce con peperoni e ananas


Ingredienti

700 g di lonza di maiale
2 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaio di sherry o sakè oppure vermouth bianco secco
4 fette di ananas sciroppato
6 cucchiai di maizena (amido di mais)
7,5 dl di olio di semi di arachidi
1 peperone verde
1 peperone rosso
1 cipolla media
6 cucchiai di aceto bianco
3 cucchiai di passata di pomodoro
40 g di zucchero
1 bicchiere di brodo di pollo

Preparazione

1) Prepara la carne. Taglia la carne di maiale a cubetti e mettili in una ciotola. Spennellali di sherry e di salsa di soia e falli riposare per 20 minuti, coperti con pellicola per alimenti. 
2) Pulisci le verdure. Spella la cipolla e tagliala a spicchietti sottili. Taglia a pezzetti i peperoni . Taglia a pezzetti le fettine di ananas sgocciolate dal liquido di conservazione. 
3) Cuoci la salsa. Rosola i peperoni e la cipolla nella padella media con un filo d'olio per circa 3-4 minuti a fiamma vivace. Versa tutto l'olio nel wok e scaldalo, finché diventa bollente. 
4) Friggi la carne.Passa nella maizena i cubetti di maiale e friggili nell'olio bollente per circa 2 minuti, pochi alla volta. 
Sgocciolali con un mestolo forato su carta assorbente da cucina. 5 Completa il piatto. Unisci l'ananas alle verdure in cottura e rosola per 1 minuto. Versa l'aceto, 1 bicchiere scarso d'acqua (1,2 dl), la passata, lo zucchero e il brodo. Mescola a fiamma bassa, fino a ottenere una salsa liscia. Unisci il maiale e cuoci per 3-4 minuti, per addensare la salsa. 
Disponi in un piatto da portata e servi, accompagnando, a piacere, con riso saltato .

Pollo freddo con bacon e mais


Ingredienti

un pollo arrosto 
125 g di bacon affettato 
una piccola scatola di mais al naturale 
qualche foglia di lattuga 
un piccolo cetriolo freschissimo 
una piccola noce di burro 
olio extravergine d'oliva 
aceto bianco 
tabasco 
sale, pepe 

Preparazione

1) Sbucciate il cetriolo e tagliatelo a fette sottili, poi sgocciolate il mais dal liquido di conserva e mescolatelo al cetriolo. Lavate e asciugate le foglie di lattuga. 
2) Arrotolate le fettine di bacon molto strette e fatele dorare in padella con il burro. Disossate il pollo dopo aver eliminato la pelle e tagliate la carne a pezzi piuttosto grossi e regolari. Stendete nei piatti le foglie di lattuga, posatevi i tocchetti di pollo e aggiungete il mais mescolato al cetriolo. 
3) Preparate una vinaigrette emulsionando 3 cucchiai di olio con uno di aceto, sale, pepe e qualche goccia di Tabasco. Condite l'insalata di pollo, aggiungete il bacon caldo e croccante e servite subito.

Insalata ai frutti di mare


Ingredienti

200 g di insalata novella mista
24 cozze
20 vongole veraci
12 fasolari
20 canestrelli
mezza tazza di maionese
6 cetriolini sottaceto
mezzo cucchiaino di dragoncello secco
2 cucchiai di succo di limone
2 lamelle di aglio
2 falde di peperone sottaceto
sale
pepe

Preparazione

1) Mondate, lavate e asciugate l'insalata. Lavate i frutti di mare, metteteli in una casseruola e fateli aprire su fuoco medio, a pentola coperta. 
2) Togliete i molluschi dalle conchiglie, eliminate eventualmente quelli che hanno ancora tracce di sabbia, e riuniteli in una ciotola. Filtrate il liquido di cottura e tenetelo da parte. 
3) Tritate finemente il peperone, i cetriolini e l'aglio e aggiungetevi il dragoncello sbriciolato. Diluite la maionese con 4 - 5 cucchiai di liquido di cottura dei molluschi e con il succo di limone, quindi aggiungetevi il trito di sottaceti. Con 3 cucchiai di questa salsa condite i molluschi. Lasciate riposare In frigo per un'ora. Distribuite l'insalata in piatti Individuali e al centro mettete I frutti di mare. Servite l'insalata con la salsa rimasta, a parte.

giovedì 10 settembre 2015

Capelli: come risanarli dopo sole e salsedine


Come non amare l’estate? Belle giornate, i sandali colorati e gli outfit leggeri, le serate con gli amici in riva al mare, le feste in piscina, la spensieratezza che si respira nel periodo più magico dell’anno.
Siamo finalmente rilassati, abbronzati e pronti a ricominciare un nuovo anno lavorativo! Ma i nostri capelli? Che siano corti, lunghi, mossi o ricci…poco importa. Il caldo, l’umidità, il sole, la salsedine, hanno messo a dura prova le nostre chiome, e con l’arrivo del mese di settembre l’intero universo femminile corre ai ripari.
Per ripristinare lo splendore dei capelli bastano davvero poche mosse. La prima su tutti è dare un microtaglio alle lunghezze, normalmente crespe e spente. Eliminando le doppie punte avremo già fatto metà del lavoro. Lo step successivo è “coccolarli” con impacchi  preferibilmente naturali, evitate dunque shampo, balsamo e creme con i parabeni.
Dopo ogni lavaggio è importante risciacquare con acqua fredda in modo da donare il naturale splendore e una sana luminosità. Da non trascurare l’utilizzo degli olii idratanti, fondamentali per nutrire il cuoio capelluto; olio di cocco, di germe di grano, ai semi di lino, jojoba o al burro di karitè, ma potete sempre optare per il classico olio d’oliva, prima e dopo lo shampo.
Vediamo insieme qualche consiglio naturale:
Acca Kappa, grazie alla sua expertise e alla costante collaborazione con i migliori haiRimedi per i capelli danneggiatir stylist, ha messo a punto un vero e proprio sistema di cura dei capelli a 360° che associa all’uso di spazzole professionali, prodotti hair care di altissima qualità, sviluppati selezionando ingredienti naturali, per rispondere alle esigenze dei più comuni “bisogni” legati ai capelli delicati, crespi, colorati e ricci
Alfaparf Milano scommette sui semi di lino, la soluzione perfetta per ogni tipo di capello.
Il prodotto di punta è Semi Di Lino Reconstruction, che  ha la missione di ristrutturare profondamente la fibra capillare per renderla forte, elastica e brillante.
I prodotti della linea sono ideali per rinnovare in profondità i capelli grazie ad attivi che lavorano direttamente nel cuore della fibra: la corteccia. Senza ovviamente rinunciare alla luminosità.
Ed infine il kit multitasking di NASHI ARGAN composto da due prodotti differenti ma indispensabili per sentirsi perfette al rientro delle vacanze: Deep Infusion per capelli danneggiati e Dry Oil per contrastare gli inestitismi della pelle con essenza profumata di Argan.